Essere umano

I SADICI IN DIVISA

N.B. l'informazione pubblicata in questo  post non ha alcun riferimento all'idea generale del blog e viene pubblicata qui solo per dare maggiore visibilità al caso  di violenza estrema che va punita. 

Nella network sociale russa “Vkontakte” è stato ritrovato il filmato (vedi sotto) che ritrae i soldati dell’Esercito Russo in servizio di leva mentre  inzuppano di benzina e bruciano vivo il gatto di colore nero.

Il video è stato pubblicato sulla pagina personale da Pavel Jankovskij (Павел Янковский) in data 8 settembre 2010, che ha invitato gli amici di gradire il video dove lui con altri due soldati ammazzava crudelmente il gatto. L’altro mostro del video si chiama Ilnar Nazmiev, sopranominato il Nero (Ильнар Назмиев (Черныи), nato il 2 gennaio 1991 nella città di Niznekamensk.

Il gatto è stato ucciso con la crudeltà inaudita – bruciato vivo, il processo fu accompagnato dalle risate e commenti cinici di Jankovkij e Nazmiev, che in più erano vestiti nella divisa dell’Esercito di Federazione Russa, marchiando anche la reputazione dell’Esercito.

Nella Procure Generali Civile e Militare sono stati inviati le lettere, le foto e il video contenenti le prove del delitto, la settimana prossima la documentazione verrà riportata anche dalle persone.
Si augura che i mostri subiranno la punizione degna il loro crimine!

ATTENZIONE VIDEO SCIOCCANTE



video

LE FOTO DEI MOSTRI

Gattino brucciato vivo

Ilnar Nazmiev con il gatto

Ilnar Nazmiev con il gatto

Nazmiev i Jankovskij